Revisione: uso di Nigella sativa insieme all’allenamento per la profilassi e il trattamento COVID-19

Nutraveris

COVID-19 è stato riconosciuto come pandemico dall’organizzazione mondiale della sanità (OMS) dall’11 marzo 2020. COVID-19 provoca un’infiammazione nel tessuto polmonare, che di solito è accompagnata da sintomi come tosse secca, dolore al petto, febbre e difficoltà respiratorie. Contemporaneamente al coinvolgimento del tessuto polmonare, il sistema immunitario di solito reagisce per combattere il virus. Si afferma che nel COVID-19, i cambiamenti nel sistema immunitario dei pazienti sono più simili. Il rafforzamento del sistema immunitario e l’inibizione dei recettori COVID-19 possono avere un ruolo preventivo o addirittura terapeutico per questa malattia. La Nigella sativa (N. sativa) è una delle erbe medicinali che possiede numerosi effetti farmacologici legati a diversi organi del corpo. Gli studi recenti hanno dimostrato che la N. sativa a livello cellulare può inibire i recettori COVID-19. È stato anche affermato che l’esecuzione di un allenamento regolare per l’esercizio fisico (in particolare l’allenamento per l’esercizio fisico a intensità moderata) può modulare il sistema immunitario e avere un effetto antinfiammatorio. Pertanto, questa revisione ha valutato l’ipotesi del ruolo potenziale dell’integrazione di N. sativa con l’attività fisica nella profilassi e nel trattamento della COVID-19.

Shirvani H, Rostamkhani F, Arabzadeh E, Mohammadi F, Mohammadi F. Potential role of Nigella sativa supplementation with physical activity in prophylaxis and treatment of COVID-19: a contemporary review. Sport Sci Health. 2021 May 28:1-6. doi: 10.1007/s11332-021-00787-y. Epub ahead of print. PMID: 34093778; PMCID: PMC8162633.

Photo by Pille-Riin Priske on Unsplash

NOL Data Solution
NOL Compliance