Europa: bozza di testo sugli estratti di tè verde contenenti EGCG

Questo articolo è estratto dal nostro database normativo e scientifico NOL Data Solution. Più di 3.000 ingredienti con il loro stato normativo per Europa, Stati Uniti e Asia a portata di mano per creare prodotti conformi.
Nutraveris
Photo by Matcha & CO on Unsplash

La bozza di Regolamento (UE) della Commissione che modifica l’Allegato III del Regolamento (CE) 1925/2006 per quanto riguarda gli estratti di tè verde contenenti EGCG è stata votata positivamente dagli Stati membri nel giugno 2022 ed è stata inviata al Parlamento europeo per una procedura di esame di 3 mesi.

Prossima tappa: il testo definitivo dovrebbe essere pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale Europea a settembre o ottobre 2022.

Questa bozza di regolamento aggiungerà gli estratti di tè verde contenenti (-)-epigallocatechina-3-gallato (esclusi gli estratti acquosi di tè verde contenenti (-)-epigallocatechina-3-gallato che, dopo la ricostituzione in bevande, hanno una composizione paragonabile a quella degli infusi di tè verde tradizionali):

  • nella parte B dell’allegato III del Regolamento (CE) 1925/2006 (in regime di restrizione):
    Dose di EGCG < 800 mg/die (da indicare in etichetta: contenuto di (-)-epigallocatechina-3-gallato per porzione di alimento e numero massimo di porzioni di alimento da consumare giornalmente). Avvertenze obbligatorie: Attenzione a non consumare una quantità giornaliera pari o superiore a 800 mg di (-)-epigallocatechina-3-gallato. “Non deve essere consumato se nello stesso giorno si consumano altri prodotti contenenti tè verde”. “Non deve essere consumato da donne in gravidanza o in allattamento e da bambini di età inferiore ai 18 anni”. “Non deve essere consumato a stomaco vuoto”.
  • e nella Parte C dell’Allegato III del Regolamento (CE) 1925/2006, cioè sotto “controllo comunitario” (sotto sorveglianza per incertezza scientifica: l’industria dovrà presentare studi che dimostrino la sicurezza delle sostanze per un eventuale parere aggiuntivo dell’EFSA e la Commissione Europea dovrà prendere una decisione entro 4 anni).

    In termini concreti, ciò significa
  • il divieto di estratti di tè verde contenenti una dose giornaliera di EGCG pari o superiore a 800 mg/giorno
  • e per dosi inferiori: restrizioni (avvertenze) e controllo comunitario.
NOL Data Solution
NOL Compliance